La formazione delle corna del capriolo in rapporto alle condizioni climatiche ed agli alimenti disponibili (Blog professionale)

La formazione delle corna del capriolo in rapporto alle condizioni climatiche ed agli alimenti disponibili (Blog professionale)

La formazione delle corna del capriolo in rapporto alle condizioni climatiche ed agli alimenti disponibili (Blog professionale)

“Ritengo che il trofeo di capriolo sia il più particolare ed il più raffinato fra tutti i trofei. Nessuno di essi assomiglia agli altri, ognuno di essi ha un carattere differente, è un prezioso ricordo.” – scrive Zsigmond Széchenyi famoso viaggiatore del mondo e cacciatore del passato.

Nel nostro paese fra le specie cacciabili, uno degli animali più popolari dal punto di vista venatorio -se non il più apprezzato in assoluto- è senza dubbio il maschio di Capriolo, specialmente nella Grande Pianura Ungherese. Il Capriolo maschio è capace di sviluppare di anno in anno palchi di corna sempre più meravigliosi, indipendentemente dallo svolgimento di un programma di abbattimento corretto o meno da parte del gestore della selvaggina. Con questo desidero affermare che tutti gli anni compaiono fra i caprioli maschi esemplari anormali, non desiderati, anche se l’anno precedente l’avente il diritto di caccia ha svolto in modo regolare gli abbattimenti selettivi in base all’età ed al sesso. Il successo della gestione dei territori di caccia viene dato dalla proporzione delle medaglie, che è influenzata da moltissimi fattori, quali le condizioni atmosferiche invernali, la quantità di elementi nutritivi contenuti nella vegetazione, determinate dalle caratteristiche del suolo, e la genetica.

Riguardo all’effetto dell’ambiente circostante sulla formazione delle corna sono state svolte ricerche con mezzi scientifici da vari studiosi. Nell’ambito di tali ricerche è stato dimostrato che vi sono 4 agenti abiotici che influenzano la qualità della popolazione di caprioli: i terreni coltivati, le radure, le proporzioni dei vari tipi di alberi ed il substrato roccioso. Questi fattori influenzano in primo luogo il peso corporeo, le condizioni fisiche dell’individuali, che influiscono direttamente sulla qualità delle corna. Diverse specie condividono lo stesso habitat a loro disposizione e gli alimenti in esso reperibili. In una popolazione fitta può rafforzarsi la competizione infra-specie cioè all’interno della stessa specie, possono intensificarsi le lotte tra i maschi per la difesa dei territori, ciò ha effetti sulla condizione fisica e quindi anche sulla qualità delle corna. Quindi si può affermare che con una popolazione dall’intensità giusta e ben tenuta, con la formazione dell’habitat statisticamente si può migliorare la percentuale di medaglie.

Esaminando gli esemplari abbattuti si può constatare che i maschi con i trofei più grandi hanno anche un peso corporeo maggiore. Quindi le buone condizioni fisiche dell’esemplare influenzano el fisico del peso delle corna. L’incremento di peso può essere favorito dal gestore del territorio con nutrimenti mirati nei periodi di scarsità di cibo, egli può aumentare le probabilità di sopravvivenza invernale degli esemplari esponendo nelle mangiatoie fonti di vitamine e sali minerali sotto forma di foraggio, mangime in chicchi o fibroso. Il peso delle corna cresce in modo direttamente proporzionale all’aumento di peso. In base agli studi di Volmer e Herzog i maschi più pesanti sviluppano le corna più voluminose. Se esaminando il risultato tenendo in considerazione gli effetti dell’habitat, si può affermare in base ai dati a disposizione, che fra l’età, l’habitat ed il peso corporeo, quest’ultimo è il fattore più determinante. Naturalmente fra gli agenti influenti bisogna menzionare anche il fattore meteorologico, in quanto anch’esso ha influenza diretta sulla qualità dei trofei.

Poiché questa specie si è diffusa nelle regioni in precedenza disabitate della Grande Pianura Ungherse, qui si è formata una popolazione di alta qualità. Quest’area comprende le regioni Békés, Hajdú-Bihar, Jász-Nagykun-Szolnok, Szabolcs e Heves. Nel nostro paese questa zona ha le caratteristiche più favorevoli per il capriolo, che in segno di apprezzamento sviluppa corna dal peso maggiore. Oltre a questi territori anche in molte altre regioni la selvaggina è di ottima qualità, ma per quel che riguarda la percentuale di medaglie d’oro, la zona della Grande Pianura Ungherese è la più ottimale. Il capriolo appartiene ad una specie dalla cosiddetta strategia -r, a differenza delle altri specie cervidi. La strategia -r (riproduttiva) è caratterizzata da una crescita veloce, dal raggiungimento di una pubertà precoce, da frequenti parti gemellari e da un’aspettativa di vita più breve rispetto alle altre specie di selvaggina grossa. Questa specie è molto redditizia se si trova in buone condizioni di vita, e trova velocemente le condizioni di vita adatte. Queste condizioni favorevoli consistono in un’alimentazione di base di buona qualità – nel caso del capriolo che dispone di un intestino tenue corto, cibi dal basso contenuto di fibre che è in grado di consumare facilmente, la quiete, i nascondigli imperturbati. Naturalmente queste condizioni non devono trovarsi lontane le une dalle altre, cioè nel caso dei maschi esse devono tutte trovarsi nel suo territorio, dato che gli spostamenti del capriolo sono limitati.

Per quel che riguarda la qualità dei trofei le caratteristiche dell’habitat hanno un’importanza standard. Il suolo ed il nutrimento disponibili. Le condizioni meteorologiche sono estremamente importanti. Un inverno mite, poca neve, luce del sole sufficiente. Questi fattori possono portare all’aumento del peso medio dei trofei, o in caso contrario, un inverno rigido e gelido, con un manto nevoso alto o persistente a lungo può causare la diminuzione del peso medio dei trofei. Ciò appare anche logico, visto che in caso di grandi manti nevosi, inverni freddi con forti venti, gli esemplari della popolazione devono concentrarsi sulla sopravvivenza. Impiegano maggiori energie nella ricerca del cibo per coprire il loro fabbisogno energetico, piuttosto che nello sviluppo delle corna o del ventre, per cui ci si possono aspettare trofei di qualità inferiore e la nascita di piccoli più deboli. Esaminando i mesi invernali dell’anno 2020, possiamo essere speranzosi, infatti abbiamo alle spalle una stagione mite e questo prevedibilmente sarà visibile anche nello sviluppo delle corna.

Quindi, riassumendo: la qualità dei trofei dipende principalmente dall’habitat, dalla quiete e dalle condizioni meteorologiche. In base a quanto sopra posso affermare che anche la stagione della caccia al capriolo di quest’anno ci riserva grandi emozioni venatorie e tantissimi trofei di alta qualità…. Ritengo appropriato terminare questa mia argomentazione con una citazione di Zsigmond Széchenyi, augurando una buona caccia: “Tutti i miei trofei sono stati spazzati via dalla guerra, sia quelli ungheresi, che quelli esteri. Se in questo momento mi dicessero che ho diritto ad averne indietro una parte e mi chiedessero di scegliere, prenderei senza indugio quelli ungheresi. – continuo a fantasticare su questo sogno restringendone ulteriormente la portata. Se dovessi scegliere solo fra le specie ungheresi quale sceglieresti? Nella mia risposta non esiterei neanche un attimo: sceglierei senza dubbio i miei trofei di capriolo!”

L’organizzazione di viaggi di caccia è una professione!

L’organizzazione di viaggi di caccia è una professione!

L’organizzazione di viaggi di caccia è una professione!

rothirsch

Non farti ingannare dalle promesse di viaggi a basso costo!

Viviamo in un mondo frenetico, questo lo sai anche tu. Lo vedi su internet, i media lo ripetono continuamente. Sai che non puoi lasciarti andare, perché rimani indietro, vieni escluso, subisci degli svantaggi rispetto agli altri. La situazione non è diversa neanche nel campo della caccia. Oggigiorno si trovano spesso pubblicità che promettono un’organizzazione veloce ed economica dei viaggi di caccia. “Prenota autonomamente!” “Scegli tu stesso!” “Organizzati da solo!” e “Non pagare troppo!”.

Ma rifletti un attimo: è davvero questo che vuoi?

Prima che ti perda in questo dilemma, ti aiutiamo!

Abbiamo raccolto alcuni fattori a cui devi fare particolarmente attenzione, se non vuoi ritornare da una caccia in Ungheria con l’amaro in bocca:

  • Se vieni nel nostro paese con un obbiettivo preciso, non è indifferente la misura del trofeo con cui torni a casa: se sarà un trofeo da 3,5 kg, da 8 kg, o magari un trofeo capitale! Sei in grado di dedurre da queste offerte lampo, cosa offre effettivamente ognuna di esse?
    Noi abbiamo più di 20 anni di esperienza alle spalle ed una preparazione professionale eccellente e faremo tutto il possibile affinché tu torni a casa arricchito di ottime esperienze venatorie! Disponiamo da molti anni di una rete di rapporti di caccia su praticamente tutto il territorio nazionale, quindi spremo dove indirizzarti. Se per caso sul territorio di caccia non riesci a cacciare l’esemplare che desideri, ti porteremo su un altro territorio di caccia! Dedichiamo tempo ed energia affinché tu viva un’esperienza venatoria perfetta!
  • Ipotizziamo che tu prenoti una caccia in base ad una pubblicità che ti promette la selvaggina di cui sogni. Non è un problema da sottovalutare per esempio se riesci a farti capire dai tuoi osti oppure no. Al giorno d’oggi ovviamente è una prerogativa di base per tutti i cacciatori professionisti sapersi esprimere almeno a livello basilare in una lingua straniera, ma ciò non garantisce che riusciate a capirvi alla perfezione!
    I colleghi dell’Agenzia di caccia Naturhun utilizzano quotidianamente da molti anni le lingue straniere. Dispongono di conoscenze linguistiche specifiche del linguaggio settoriale della caccia, quindi non devi temere fraintendimenti! Ricevi l’offerta ed il contratto nella tua madrelingua e durante il tuo viaggio di caccia si terranno in contatto telefonico e personale con te utilizzandola!
  • E visto che sono stati menzionati i documenti ufficiali: Come fai ad essere certo di ricevere i servizi ed i prodotti per cui hai pagato? Se prenoti autonomamente una caccia come fai ad essere sicuro di non essere truffato?
    Non dovrai preoccuparti neanche per questo, poiché noi ci occupiamo di queste cose a livello quotidiano. Riceverai un’offerta dettagliata, che conterrà non solo la misura ed i prezzi dei trofei, ma tutti i servizi complementari. Vi saranno elencati l’alloggio, l’interprete, la navetta e tutti i sevizi di comodità connessi. Come con tutti i nostri ospiti, così anche con te stipuleremo un contratto, che garantirà la tua sicurezza!
  • Da quanto sopra descritto puoi vedere che nell’ambito di un viaggio di caccia non è sufficiente organizzare precisamente la caccia stessa, poiché devi viaggiare, devi alloggiare, mangiare e passare il tempo libero superfluo in qualche modo. Mentre i territori di caccia sono impegnati esclusivamente nell’offerta della selvaggina, per la nostra agenzia è importante che tutto, dal momento del tuo arrivo alla tua partenza, sia al servizio della Tua comodità. Può capitare che prenotando autonomamente la tua caccia ti dimentichi di qualcosa e ti ritrovi senza alloggio e senza sapere da che parte andare finché aspetti che cominci la caccia!
    I nostri colleghi ti comunicheranno precisamente dove e quando arrivi e ci sarà qualcuno ad aspettarti al tuo arrivo. Ti prenotiamo un alloggio con i servizi di ristoro compresi. Se arrivi con un accompagnatore/accompagnatrice ci impegniamo ad organizzare anche i suoi programmi per il tempo libero!
  • Immagina di aver vissuto una grandiosa esperienza di caccia, al cui solo pensiero ti emozioni. Sei a casa seduto in poltrona ed aspetti il tuo trofeo. Come fai ad essere sicuro di ricevere il tuo trofeo di caccia integro, velocemente ed in modo corretto?
    Puoi esserne certo se affidi la tua caccia all’Agenzia di caccia Naturhun. Prepariamo il tuo trofeo, lo facciamo valutare, e te lo spediamo con tutti i documenti ufficiali! Non ci dimentichiamo neanche della sicurezza dell’imballaggio e del monitoraggio del pacco! Anche noi concludiamo la caccia rasserenati quando riceviamo l’avviso che il tuo trofeo è arrivato e tu lo hai ricevuto!

Credo che non sia necessario elencare più argomenti per renderti chiari i motivi per cui ti conviene affidare l’organizzazione della tua caccia in Ungheria ad un’agenzia di caccia!

Ma vediamo una sintesi veloce dei motivi:

  • Puoi chiamarci comodamente da casa tua utilizzando la tua madrelingua!
  • Ricevi un’offerta personalizzata, dettagliata che puoi leggere preventivamente in tutte le sue clausole!
  • Fissiamo i dettagli del viaggio di caccia con la stipulazione di un contratto!
  • Durante il tuo soggiorno saremo sempre in contatto con te e se necessario modificheremo il progetto iniziale!
  • Prepariamo le licenze ed i documenti necessari per la caccia! Documentiamo la caccia con precisione!
  • Il nostro staff professionale preparato si prenderà cura di te durante la caccia!
  • Siamo in grado di soddisfare esigenze particolari (mobilità limitata, allergie alimentari, ecc.…)
  • Ti inviamo i tuoi trofei nella massima sicurezza!
  • Ricevi un conteggio dei costi preciso e onesto!

Tu non sei un organizzatore di caccia, né un agente turistico, né un albergatore! Desideri solo goderti il tuo hobby, che in questo mondo frenetico ti strappa dai problemi quotidiani. La caccia è veramente un’attività che ti calma, ti tranquillizza e ti rilassa. Non devi correre, ma solo goderti la natura ed il relax che ti offre il tuo hobby.

In base a quando sopra, rifletti su ciò che scegli!

La scelta è la tua.

  • Scegli velocemente una caccia in base ad una pubblicità e ti rendi conto in seguito di tutte le cose che devi organizzare!
  • Ci affidi tutta l’organizzazione ed il tuo solo compito è quello di goderti la caccia dal primo all’ultimo minuto!

Cercaci suFacebook, YouTube e sulla nostra pagina Instagram!

Mit einem Jägergruß!

József Balogh

Niente di nuovo sui territori di caccia!

Niente di nuovo sui territori di caccia!

Niente di nuovo sui territori di caccia!

Tutto il mondo sta vivendo un periodo straordinario, e in questo non è eccezione neanche l’Europa o l’Ungheria. Non desidero parlare a lungo di cose che sono già abbastanza dolorose per tutti. Per alcuni questo periodo è noioso, per altri depressivo, per altri ancora può essere indifferente.

Noi cacciatori siamo in una situazione privilegiata, perché abbiamo un hobby che non è legato alla casa, né ad altri luoghi chiusi. Un hobby grazie al quale anche precedentemente passavamo più tempo nella natura rispetto alla maggior parte della gente. Anche adesso abbiamo la possibilità di andare nel bosco più fitto, nei campi ed inspirare nelle narici il profumo fresco della natura che si risveglia. Possiamo osservare lo spensierato gioco degli animali selvatici, possiamo ascoltare l’allegro cinguettio degli uccelli.

Il lavoro del cacciatore professionista non è cambiato!

I nostri cacciatori professionisti continuano a svolgere diligentemente il loro lavoro, dato che la vita nei boschi non si è fermata. I caprioli maschi lottano tra loro per difendere il proprio territorio come prima. I maschi anziani si fermano ripetutamente ad osservare la calma che li circonda, mentre i più giovani si rincorrono selvaggiamente sotto i raggi del sole. Non li disturba il panico del mondo esterno, la paura degli uomini.

I nostri guardiacaccia anche in questo momento sanno i luoghi dove vive ogni singolo capriolo maschio, la misura del suo trofeo, quale campo coltivato preferisce e conoscono i suoi spostamenti durante il giorno. Anche se in questo momento a causa dell’epidemia mondiale pare certo che non potrai venire a cacciare da noi durante il periodo della caccia al capriolo maschio che comincia a metà aprile, noi ci occupiamo, curiamo e proteggiamo la nostra selvaggina ugualmente.

La nostra ospitalità non è cambiata!

I nostri ospiti abituali sanno che i begli esemplari di maschi di capriolo li attendono, e quando si ristabilirà l’ordine normale nel mondo, potranno tornare da noi a cacciare. Si tratti di caccia al cervo, al daino, o anche di caccia di gruppo, quando riapriranno di nuovo gli alberghi e i ristoranti, noi ospiteremo con piacere i nostri ospiti cacciatori con i loro accompagnatori, in modo che possano riposarsi dopo il periodo di timore vissuto. Dopo il periodo di isolamento e di restrizioni vi farà piacere un po’ di rilassamento qui da noi in Ungheria, in uno dei migliori territori di caccia.

I nostri colleghi sono tutti in attesa di poter mettersi in contatto con te, di poterti accompagnare, di aiutarti durante la Tua caccia.

Speriamo che anche la tua situazione rimanga invariata, e che uscirai da questo periodo sia dal punto di vista salutare che esistenziale in buone condizioni. Siamo fiduciosi nel fatto che fra non molto potremo di nuovo muoverci liberamente fra i paesi ed i continenti e potremo mostrarti la famosa selvaggina ungherese. E se sei nostro ospite abituale potremo rallegrarci di rivederci nuovamente.

Ti aspettiamo con affetto all’Agenzia di Caccia Naturhun! Rispondiamo sempre volentieri alle tue telefonate, o puoi metterti in contatto con noi anche via e-mail! Siamo a tua disposizione!

Prenota la tua caccia da noi! —>

Cercaci suFacebook, YouTube e sulla nostra pagina Instagram!

e sulla nostra pagina
József Balogh

Anche a Te è successo di rimanere deluso per una caccia male organizzata?

Anche a Te è successo di rimanere deluso per una caccia male organizzata?

Anche a Te è successo di rimanere deluso per una caccia male organizzata?

Da noi la Tua caccia sarà perfetta ti spieghiamo come!

Quando cerchi un servizio su internet- come per esempio l’organizzazione della tua caccia- ti ritrovi davanti agli occhi molte pubblicità diverse. Fra queste a prima vista è molto difficile scegliere quella giusta. Forse non riesci a cogliere i dettagli più piccoli!

A cos’è che dobbiamo fare attenzione affinché alla fine non diventi tutto una grande delusione?

Durante una caccia ci sono diversi fattori che influenzano il livello di soddisfazione- specialmente se cacciamo in un paese straniero. Poiché l’agenzia di caccia Naturhun ha già organizzato più di mille cacce e non organizziamo solo cacce, ma cacciamo anche noi, conosciamo tutti gli imprevisti possibili, e siamo in grado di prevenirli.Cos’è che può andare per il verso sbagliato e come riusciamo a risolvere il problema?Ti aiutiamo con qualche suggerimento gratuito!

A cosa devi fare attenzione sei non vuoi rimanere deluso durante una caccia in Ungheria?

 

Se piove non si caccia?

Sicuramente avrai constatato anche tu che il brutto tempo può rovinare anche la caccia organizzata il più meticolosamente possibile. Quando piove la selvaggina si muove diversamente, e nella nebbia anche il cacciatore ha maggiori probabilitá di sbagliare. Noi usiamo dire: “il tempo se lo porta dietro il cacciatore…”! Per quanto lo desideriamo non siamo capaci di influenzare il tempo atmosferico.

Però ci possiamo preparare assicurando delle possibilità alternative, in caso di condizioni avverse nel luogo di caccia prenotato.

Anche se piove in continuazione o c’è nebbia, non tutto è perduto! Per esempio:

  • Allunghiamo il periodo destinato alla caccia, se questo va bene anche a te.
  • Se ve ne è la possibilità, ti portiamo in un territorio di caccia, dove le condizioni atmosferiche sono più favorevoli.
  • Ti proponiamo un’altra data per recuperare la caccia!

Il nostro scopo è che tutti tornino a casa soddisfatti dalle nostre cacce, per cui cerchiamo di fare tutto il possibile per aiutarti, anche se vi sono dei fattori che impediscono di fare escursioni nei boschi, come la pioggia e la nebbia.

Com’é il tuo cacciatore professionista tale la caccia tua!

La qualità della caccia dipende più di ogni altra cosa dalle istruzioni del cacciatore professionista, dalla sua conoscenza del luogo e della selvaggina, dalla sua esperienza e bravura, per questo è importante che sia preparato.

Se prenoti una caccia con noi, puoi essere sicuro di essere accompagnato dai migliori cacciatori professionisti! Perché?

Perché conosciamo personalmente i cacciatori professionisti a cui affidiamo i nostri clienti, poiché non organizziamo solo viaggi, ma siamo cacciatori anche noi.

Passiamo molte ore sul campo, per questo motivo abbiamo una visione complessiva delle migliori possibilità di caccia, e possiamo consigliare con fiducia quei cacciatori professionisti con cui possiamo lavorare insieme il meglio possibile, e che guidano le cacce che hanno maggior successo.

La conoscenza sempre aggiornata dei luoghi di caccia è indispensabile, infatti un taglio di bosco, o qualsiasi altro cambiamento significativo nelle caratteristiche dell’habitat della selvaggina può avvenire in qualsiasi momento!

Non basta una selvaggina di qualità, se il cacciatore professionista non dirige bene la caccia, essa non avrà successo.

Per questo motivo noi, quando organizziamo una caccia teniamo in considerazione il carattere del cacciatore professionista, i cambiamenti avvenuti nell’ambiente, in modo da poterti indirizzare al territorio di caccia più ideale per Te da tutti i punti di vista!

Pronti, via, può cominciare la caccia?

Noi non crediamo che le cacce non organizzata su misura possa avere successo.

Per questo motivo, quando riceviamo una richiesta di preventivo teniamo in considerazione i desideri del richiedente e gli proponiamo una caccia in base alle sue richieste.

Teniamo in considerazione le caratteristiche del luogo, le preferenze dei clienti, perché siamo convinti che possiamo evitare le delusioni solo organizzando cacce personalizzate.

Conosciamo le caratteristiche dei territori, cerchiamo di conoscere il meglio possibile le esigenze dell’interessato, e formuliamo un preventivo solo dopo averle esaminate.

Cosa offriamo oltre all’organizzazione della caccia?

  • Siamo attenti al fatto che i Tuoi documenti ufficiali siano pronti in tempo, e riceverai informazioni su ciò che devi portare con te alla tua caccia!
  • Oltre alla caccia organizziamo per Te interessanti programmi coplementari!
  • Prenotiamo per te un alloggio adatto alle Tue esigenze!
  • Ti organizzamo il trasferimento dall’aeropuerto e mettiamo a Tua disposizione anche un interprete se lo desideri!
  • Se porti con te un compagno di viaggio, ci occupiamo anche del suo divertimento e riposo.
  • Ci occupiamo con particolare attenzione dei Tuoi trofei, e dopo la valutazione dei trofei ufficiale, li riceverai al più presto possibile!

Il rischio più grande delle cacce è l’incertezza, la scoperta di nuovi territori, ed il tempo atmosferico.

Ma se la Tua caccia è organizzata da un’agenzia di caccia che non si occupa solo di viaggi, ma conosce il territorio, i cacciatori e le buone opportunità, il rischio di un insuccesso di caccia è riducibile al minimo.

Anche noi siamo cacciatori, sappiamo com’è una buona caccia!

Prenota la tua caccia da noi! —>

Cercaci su Facebook, YouTube e sulla nostra pagina Instagram!

In bocca al lupo
József Balogh